Agile People Fundamentals & Leadership [#0122]

Leadership diffusa

Docenti

Data e ora

26/09/22 – 08:00
28/10/22 – 10:00

Durata

10 sessioni dalle 08:00 alle 10:00 di 2 ore

Sessioni

26/09 F1: Introduzione ad Agile People e principi/strumenti importanti

28/09 F2: Sicurezza psicologica come base per un’organizzazione che apprende

30/09 F3: Strategie emergenti, strutture e obiettivi

03/10 F4: Costruire le condizioni per una cultura agile

05/10 F5: Creare le condizioni per il cambiamento

19/10 L1: Il perché e il cosa del condurre con agilità

21/10 L2: Comportamenti che permettono l’agilità

24/10 L3: Conoscere e connettersi con se stessi

26/10 L4: Sviluppare e guidare noi stessi

28/10 L5: Comunicazione abile

Online

VARIACTION evento online

Prezzo

€ 1.020 + IVA Early Bird fino al 26/08/22. Dal 27/08/22 €1.125 + IVA

ICAgile Certified Professional (ICP-LEA)

Questa formazione di leadership agile vi mostrerà nuovi modi di lavorare, dove le persone e le interazioni sono più importanti dei processi e degli strumenti, e dove rispondere al cambiamento è più importante che seguire un piano.

Descrizione

La leadership sta cambiando. Il tradizionale stile di gestione dall’alto verso il basso non ha più successo nell’ambiente di lavoro in rapido cambiamento di oggi. C’è bisogno di un cambiamento di paradigma nei leader e nella loro comprensione di ciò che costituisce una leadership efficace.

La formazione si concentra sullo sviluppo di leader che aspirano ad essere adattivi e agili nel loro stile di leadership. In questa formazione, i leader imparano a guidare se stessi prima di guidare gli altri e a creare un ambiente che permetterà all’agilità di prosperare. La formazione vi darà una comprensione olistica della leadership agile, e cosa significa per l’individuo, la squadra e l’organizzazione.

Questo corso è accreditato dall’International Consortium for Agile (ICAgile) e permette di ottenere la certificazione ICP-LEA. Scopri di più su ICAgile qui sotto.

Obiettivi del Corso

I principi e i metodi di lavoro delle persone agili – che devono costituire la base del processo decisionale in un ambiente complesso dove l’unico vantaggio competitivo è imparare più velocemente dei concorrenti.

L’importanza della sicurezza psicologica – cosa significa e come possiamo lavorare attivamente per creare un ambiente di lavoro caratterizzato da una visione comune di come possiamo sbloccare il potenziale di tutti rendendo ok sperimentare e fare errori e imparare da essi.

Come bilanciare una cultura Agile con strutture Agili – mentre si sostiene una strategia emergente in cui le persone sono coinvolte nella definizione degli obiettivi e nella creazione di una direzione comune (tramite OKR o altri tipi di obiettivi relativi invece di budget fissi e obiettivi di performance)

Come lavorare sui cambiamenti comportamentali nei sistemi sociali per raggiungere una mentalità Agile e una cultura Agile – cambiando gli impedimenti strutturali (budget annuali legati a obiettivi di performance fissi e premi).

Sviluppare una Learning Organization – permettendo la collaborazione tra i silos.

Come il management può sostenere una trasformazione organizzativa Agile – Come valutare l’attuale struttura organizzativa e progettare una nuova struttura che permetta l’agilità del business, massimizzi la comunicazione e la collaborazione all’interno e tra i team e permetta il flusso di valore.

Perché l’agilità nella leadership è necessaria – Una comprensione del perché gli approcci tradizionali alla gestione e alla leadership non sempre soddisfano le esigenze della nostra trasformazione. In particolare, i leader si autovaluteranno per determinare come potrebbero aver bisogno di cambiare il loro comportamento e le loro attitudini per servire adeguatamente le esigenze delle organizzazioni del 21° secolo.

Stili di leadership che aumentano l’agilità – Imparare diversi tipi di stili di leadership e l’impatto che hanno sulla motivazione dei comportamenti per aumentare l’apprendimento, l’innovazione e la collaborazione

Agilità personale – Come sviluppare se stessi come leader attraverso l’autovalutazione, l’autogestione e la consapevolezza.

Agilità relazionale – Modelli di intelligenza emotiva nel contesto delle organizzazioni agili. Sviluppare la consapevolezza dei diversi sistemi che si trovano all’interno delle organizzazioni, le dipendenze spesso nascoste tra loro, e come il conflitto può sorgere quando hanno programmi incongruenti.

Esercitare l’agilità nelle conversazioni chiave – Come mettere in pratica le abilità di indagine e di difesa, tra cui inquadrare gli inviti piuttosto che le richieste e porre domande chiarificatrici, di apertura, di approfondimento e provocatorie. Imparare a permettere conversazioni di alta qualità come leader, invece di parteciparvi sempre.

La natura della trasformazione organizzativa e l’agilità – Descrivere come la trasformazione è diversa dalle tipiche iniziative di cambiamento sponsorizzate. Sottolineare che la trasformazione implica generalmente un cambiamento di scopo o di strategia che è radicale e sistematico, mentre le iniziative di cambiamento sponsorizzate sono più limitate e tipicamente si concentrano sul come e meno sul cosa e sul perché. Spiegare come i modelli tradizionali di cambiamento organizzativo progettati per iniziative di cambiamento limitate possono non fornire tutti i leader che hanno bisogno di navigare nella trasformazione.

Perché la trasformazione è necessaria per l’agilità – Capire come le organizzazioni consolidate devono subire una trasformazione per sviluppare capacità agili. Descrivere come la trasformazione sia diversa dalle tipiche iniziative di cambiamento sponsorizzate. Sottolineare che la trasformazione implica generalmente un cambiamento di scopo o di strategia che è radicale e sistematico, mentre le iniziative di cambiamento sponsorizzate sono più limitate e tipicamente si concentrano sul come e meno sul cosa e sul perché. Spiegare come i modelli tradizionali di cambiamento organizzativo progettati per iniziative di cambiamento limitate possono non fornire tutti i leader che hanno bisogno di navigare nella trasformazione.

A chi è rivolto

  • Leader o aspiranti leader a qualsiasi livello in un’organizzazione
  • Persone a qualsiasi livello che guidano o aspirano a guidare un’organizzazione in un percorso di agilità aziendale
  • Leader che vedono il valore di far crescere un’organizzazione agile e si impegnano a svilupparsi come leader agili per raggiungere questo obiettivo
  • Chiunque desideri conoscere i cambiamenti di paradigma necessari per guidare in ambienti adattivi, e sviluppare capacità di leadership rilevanti.

Certificazione ICAgile ICP – LEA

Questa formazione è certificata dall’International Consortium for Agile (ICAgile), un ente di certificazione e accreditamento. ICAgile lavora con i fornitori di corsi per accreditare corsi nuovi o esistenti rispetto a risultati di apprendimento completi e comprovati. ICAgile collabora con i leader mondiali del pensiero agile per sviluppare programmi di apprendimento che portano le persone alla padronanza agile. Per saperne di più su ICAgile

Agile People è un’organizzazione membro di ICAgile e questo è un corso accreditato ICAgile.

Programma del Corso

Per questa formazione, parteciperai a un workshop di 2 giorni in persona o a 10 sessioni online á 2 ore.

Giorno 1 o Sessione F1-5 Fondamenti di Agile People


Sessione F1: Introduzione ad Agile People e principi/strumenti importanti

Il fondamento della mentalità di Agile Peoples riguarda i principi, i valori, i metodi e gli strumenti che dobbiamo iniziare ad usare per rilasciare competenza e innovazione – e cosa smettere di fare. Discutiamo le vostre sfide e passiamo attraverso l’assegnazione della certificazione. Questa sessione è un’introduzione al modo agile di lavorare e pensare.

Sessione F2: Sicurezza psicologica come base per un’organizzazione che apprende

In questa sessione si sottolinea l’importanza di un approccio permeato di sicurezza e fiducia per aumentare la redditività e l’innovazione – abbiamo bisogno di sicurezza psicologica per aumentare la creatività attraverso una cultura in cui va bene fallire velocemente e riprovare. Giochiamo a “Il gioco della sicurezza psicologica” per facilitare il dialogo su argomenti difficili

Sessione F3: Strategie emergenti, strutture e obiettivi

Strategie emergenti invece della pianificazione a lungo termine, nuovi modi di lavorare con strategia, budget, obiettivi, processi di performance e premi. Utilizzo della mappatura del flusso di valore per ottimizzare i flussi in un sistema invece di lavorare con l’ottimizzazione delle risorse e la sub-ottimizzazione dei reparti. Esercizio Mindset Slider. WoW da utilizzare: Oltre il budgeting, OKRs, Impact Mapping, VSM, ecc.

Sessione F4: Costruire le condizioni per una cultura agile

In questa sessione, esploriamo come si possono creare le condizioni per una cultura fantastica in cui le persone possono eseguire al loro livello ottimale con la sensazione di essere sostenute e sicure. Viene discusso il divario tra strutture e cultura/valori. Gioco di ruolo Struttura – Cultura Misfit. L’importanza della cultura del paese per una trasformazione Agile.

Sessione F5: Creare le condizioni per il cambiamento

Negli attuali ambienti in rapido movimento e complessi, siamo sfidati come persone e come organizzazioni ad essere molto più reattivi e adattabili, ad avere la capacità di navigare nella complessità. Come possiamo dare un senso alle cose quando le cose continuano a cambiare, come possiamo prendere decisioni e agire quando il più delle volte non abbiamo tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno?

In questo modulo esploriamo il VUCA, proviamo un quadro di riferimento per i leader per la presa di senso e di decisione (CYNEFIN), ed esploriamo cosa permette alle nostre organizzazioni di diventare vere organizzazioni di apprendimento.

Giorno 2 o Sessione L1-5 Immersione profonda nell’Agile People Leadership

Sessione L1: Il perché e il cosa del condurre con agilità

In questa sessione, esploriamo l’ambiente e le dinamiche mutevoli che richiedono un approccio diverso nel condurre e seguire. Analizziamo il disallineamento tra ciò che i manager pensano che guidi le loro persone, e ciò che le persone – in particolare i lavoratori della conoscenza – si aspettano dalle persone che li gestiscono e li guidano. Infine, esploriamo la nostra comprensione e le nostre aspettative personali, quali sono alcuni degli atteggiamenti, delle aspettative e dei comportamenti concreti che ci aspettiamo di vedere dalle persone che guidano con agilità.

Sessione L2: Comportamenti che permettono l’agilità

Quando si vuole fare un cambiamento o una trasformazione radicale, capire tre cose permette di fare il cambiamento. Da dove veniamo, dove siamo ora e dove siamo diretti. In questa sessione, esploriamo l’evoluzione delle teorie di leadership e quali stili di leadership e approcci hanno dato vita. Determiniamo cosa è ancora rilevante e cosa deve cambiare. Una grande parte di questo cambiamento deriva dalla comprensione della natura del Potere e dell’Influenza, e come i modi in cui otteniamo il potere potrebbero cambiare. Infine, esaminiamo le qualità e le competenze specifiche che possiamo coltivare e sviluppare per aumentare la nostra agilità personale.

Sessione L3: Conoscere e connettersi con se stessi

Se non riusciamo a capire e ad abbracciare noi stessi, abbiamo poche speranze di comprendere e accettare pienamente gli altri. Capire perché reagiamo alle cose in certi modi ci dà l’intuizione e la capacità di scegliere meglio le nostre risposte e cambiare come ci presentiamo nelle nostre interazioni. Guidare gli altri inizia con lo sviluppo della nostra auto-guida. In questa sessione, esploriamo modi per mappare e diventare più consapevoli delle nostre esperienze. Ci immergiamo nelle euristiche – pregiudizi cognitivi – per capire come funzionano e influenzano il nostro pensiero; come possiamo diventarne più consapevoli e soprattutto come possiamo contrastarli.
Infine, esploriamo specifiche trappole mentali della leadership e come possiamo sbloccarle per mostrarci in modo migliore come leader.

Sessione L4: Sviluppare e guidare noi stessi

Avendo acquisito alcune intuizioni su come possiamo conoscere e connetterci con noi stessi per scegliere come rispondere alle situazioni e mostrarci nelle nostre interazioni con gli altri, è ora il momento di metterle in pratica. Familiarizziamo con il modello di Clear Leadership sviluppato da Gervase Bushe, e come sviluppare i 4 sé del leader: il sé consapevole, il sé descrittivo, il sé curioso e il sé apprezzabile.
Esploriamo diversi contesti in cui possiamo metterli in pratica… per migliorare il check-in con le persone; dare e ricevere feedback efficaci, fare un passo nella leadership del coaching, e disinnescare i conflitti attraverso la creazione di chiarezza interpersonale.

Sessione L5: Comunicazione abile

Comunicare efficacemente; relazionarsi con gli altri, creare e mantenere interazioni sane, avere conversazioni produttive, e infine la capacità di influenzare gli altri richiede sia la pratica che la comprensione delle dinamiche della comunicazione efficace. In questa sessione, lavoriamo sulle dinamiche della comunicazione efficace attraverso le lenti di diversi modelli mentali; le dinamiche delle conversazioni produttive e il potere della narrazione efficace per muovere e influenzare gli altri. Esploriamo 3 tipi di storie che possiamo imparare a identificare e i modelli narrativi che ti aiutano a raccontare storie convincenti come leader.

Modalità

Per i corsi online lavoreremo con Zoom per le presentazioni e gli esercizi di gruppo, Mural come digital board, Trello per tenere traccia dei punti dell’agenda e degli esercizi, e Slack per la comunicazione tra le sessioni.

Riceverete i link a tutti gli strumenti utilizzati nella formazione, compreso il Learning Management System che vi fornirà tutti i documenti e i video tra una sessione e l’altra.

Ci sarà del lavoro da fare dopo ogni sessione, quindi aggiungi circa 5 ore in più ogni settimana. La letteratura e il materiale del corso distribuiti digitalmente. Il compito di certificazione sarà svolto nel tempo tra le sessioni in modo da essere pronti il giorno dell’ultima sessione.

    ISCRIVITI ALL'EVENTO







    Condividi

    Share on facebook
    Share on linkedin
    Share on twitter
    Share on email

    Iscriviti alla newsletter